fbpx
Master SBS » News » “Con la volontà si vince”: Gianpietro Beltramello, CEO Gabel

“Con la volontà si vince”: Gianpietro Beltramello, CEO Gabel

Tempo di lettura: min

Categorie:

L’innovazione come segreto per la trasformazione

Il professor Alberto Brugnoli ha invitato a testimoniare al Master SBS Gianpietro Beltramello, CEO di Gabel. L’azienda, fondata nel 1956 a Rosà (VI), è nata come produttrice di bastoncini per lo sci.
Oggi è particolarmente conosciuta in quanto produce bastoncini per il trekking e il Nordic Walking, articoli molto in voga.

Il signor Beltramello ha iniziato il suo intervento parlandoci di quanto la figura del padre – Galdino Beltramello, fondatore dell’azienda – sia stata per lui fondamentale. Il padre gli ha trasmesso la passione per lo sport, lo sci in particolare, che lo accompagna tutt’ora e attraverso la quale ha preso avvio l’avventura di Gabel.

L’azienda, a partire dalla sua apertura, ha conosciuto una crescita importante aprendo negli anni ’90 unità produttive in Repubblica Ceca e Canada, una filiale in Germania e una filiale commerciale negli Stati Uniti.

Ad inizio anni 2000 però, Gabel viene a scontrarsi con due realtà molto importanti.
Da un lato, le grandi aziende produttrici cinesi sembrano avere il monopolio nella produzione di bastoncini da sci.
Dall’altro, i cambiamenti climatici e l’introduzione dello snowboard nel mercato inducono i classici sport invernali verso un ridimensionamento.

L’azienda ha affrontato questo momento di incertezza introducendo due strategie. Come prima cosa ha investito nella comunicazione riportandosi negli anni successivi in una situazione di immagine ed economia discreta.
Inoltre, ha introdotto nella sua offerta, composta fino a quel momento per il 95% da bastoncini da sci, i bastoncini per il trekking ed il Nordic Walking.

Negli anni successici, Gabel ha un’intuizione e posiziona il Nordic Walking all’interno del suo mercato come disciplina Wellness.
Questa diventa per l’azienda una differenza fondamentale che la fa primeggiare rispetto i brand concorrenti.

Come spiegatoci dal professor Brugnoli, questa strategia è conosciuta come innovazione di significato.
Un bene viene trasformato in qualcosa di nuovo per conquistare vantaggio competitivo. Tutto questo però senza cambiare il prodotto in sé, ma modificando la semantica tramite la quale viene inserito all’interno del contesto.
Grazie soprattutto all’introduzione dei bastoncini per il Nordic Walking, Gabel ritrova una condizione positiva che la porta ad essere oggi presente in una sessantina di mercati.

Gabel è tutt’ora in continua trasformazione.

Il 20 Marzo 2020, in piena pandemia, ha lanciato sul mercato un nuovo prodotto ideato assieme al dipartimento di Ingegneria Aerospaziale del Politecnico di Torino e alla facoltà di Scienze Motorie dell’Università di Verona: un bastoncino digitale in grado di monitorare la salute degli utenti.
Il bastoncino contiene una scheda elettronica all’interno dell’impugnatura. Tramite questa, vengono rilevati determinati parametri in grado di monitorare la salute del soggetto che lo utilizza.

L’intervento è stato molto apprezzato dai masterini che hanno posto al dottor Beltramello numerose domande.
Grazie ad una continua innovazione e ad una grande forza di volontà oggi Gabel è uno dei principali concorrenti all’interno del mondo Outdoor e dello sci.

Greta Martini

  • Data d'inizio: 8 ottobre 2024
  • 6 mesi di aula + 6 mesi di stage
  • La Ghirada a Treviso
  • lun-ven dalle 9:15 alle 16:00
  • 4 borse di studio residenziali
  • 100% proposte di stage
  • Diploma Universitario 1 livello
  • 10.800€ (iva esente)

Continua a leggere...

Sono Aperte le Iscrizioni alla XX edizione!

Per partecipare alle Selezioni del Master SBS hai tempo solo fino al 4 luglio!
Non aspettare, scopri come iscriverti alla XX edizione.
00

giorni giorno

00

ore ora

00

minuti minuto

00

secondi secondo