fbpx

Telefono 0422 324313 | info@mastersbs.it | Lun-Ven: 9-13 14-18

Il Master SBS in Svizzera: Museo Olimpico, ASOIF, European League e TAS/CAS

Il viaggio in Svizzera degli studenti del Master SBS è partito nel migliore dei modi. Il lungo viaggio in pullman da Treviso a Losanna è stato ripagato dalla prima coinvolgente visita: il Museo Olimpico!

Il tour guidato ci ha illustrato, con dovizia di particolari, le varie parti del museo. Abbiamo così potuto conoscere la storia delle Olimpiadi partendo dall’antica Grecia fino ad arrivare ai giorni nostri, prendendo in considerazione sia le Olimpiadi estive che quelle invernali.

Ciò che senza dubbio ci ha colpito di più sono stati i cimeli disposti lungo tutte le sale.

Si è passato dalle storiche scarpe di Jesse Owens, con le quali conquistò gli ori di Berlino 1936, alla tuta usata da Alberto Tomba e alla pettorina di Usain Bolt. Non è mancata l’esposizione dei due simboli per eccellenza delle Olimpiadi: le medaglie e le torce consegnate e utilizzate nelle varie edizioni. In ogni angolo si poteva respirare lo spirito olimpico e il senso di fratellanza che le Olimpiadi trasmettono.

La conoscenza e l’approfondimento del mondo olimpico non si è fermata al museo, ma è proseguita con due importanti testimonianze tenutesi presso la Maison du Sport, dove è presente la sede dell’ASOIF (Association of Summer Olympic International Federations). Il primo incontro si è avuto con Francesco Ricci Bitti (presidente ASOIF) il quale ci ha spiegato il movimento olimpico e i suoi stakeholder. Il presidente è poi passato a illustrare la storia di ASOIF concentrandosi successivamente su alcuni temi estremamente importanti, tra cui la sostenibilità dei Giochi Olimpici.

Il presidente Ricci Bitti ha sottolineato quanto sia importante che le infrastrutture realizzate dalla città ospitante non cadano in disuso una volta terminata la manifestazione e come le Olimpiadi possano essere uno strumento per migliorare la città ospitante (riportando l’esempio di Barcellona 1992).

Non è mancata la spiegazione della candidatura di Milano e Cortina per le Olimpiadi invernali del 2026, tema che incuriosiva molto gli studenti. Ha preso poi la parola James Kerr (Head of Administration and Projects). Il manager ha sottolineato l’importanza della governance nello sport internazionale, sempre più cruciale nel garantire la sicurezza del mondo sportivo, la sua credibilità e l’aumento dell’interesse degli sponsor, dei broadcast e dei fan.

Ne ha poi illustrato i principi chiave: trasparenza, integrità, democrazia, sviluppo e solidarietà e, infine, il controllo. James Kerr ha impostato la lezione dialogando con noi studenti e rendendo la testimonianza non solo formativa dal punto di vista contenutistico, ma anche molto interattiva.

Dalle Olimpiadi si è poi passati al mondo del calcio con la visita alla sede della European Leagues (a Nyon) per ascoltare le parole di Alberto Colombo (Deputy General Secretary), il quale ha spiegato il ruolo dell’organizzazione: rappresentare gli interessi delle Leghe professionistiche europee. L’obiettivo principe della European Leagues è quello di mantenere, proteggere e migliorare le competizioni dei campionati nazionali. L’imprevedibilità di risultato è un punto rilevante all’interno dei vari campionati così da aumentare il valore economico degli stessi e così da sviluppare l’equilibrio competitivo, scopo centrale per l’organizzazione.

Infine, abbiamo fatto visita al TAS/CAS (Tribunale Arbitrale dello Sport, a Losanna) dove abbiamo potuto innanzitutto vedere la sede (dall’aula dove si tengono le udienze alla biblioteca sportiva) e poi assistere alla testimonianza di Kendra Magraw (membro del Consiglio) e di Jacopo Tognon (arbitro del Tas e Direttore Scientifico del Master SBS) i quali hanno spiegato la natura del tribunale, le sue funzioni e le cause di giustizia sportiva di sua competenza.
Abbiamo anche potuto vedere come sarà strutturata la futura sede del Tribunale.

Le testimonianze sono state interessanti e molto formative, permettendoci di sviluppare una visione critica sia sul mondo calcistico internazionale che su quello Olimpico, così da avere un quadro di conoscenze il più ampio possibile.

Alberto Lana
Studente della XV Edizione

Scopri di più sui viaggi all’estero del Master SBS!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER SBS

MASTER SBS Master in Strategie per il Business dello Sport  | Verde Sport Srl, C.F. - P.IVA 03707630269, mail: info@mastersbs.it
uffici di Venezia: tel: +39 041 2346853, fax +39 041 2346941 - sede di Treviso: +39 0422324313 | capitale sociale € 8.000.000,00 - REA 291790 TV